Contributo per abbattimento barriere architettoniche

La legge n.13 del 9 gennaio 1989 eroga finanziamenti a fondo perduto a favore delle persone con disabilità, fino a un massimo di € 7.101,28 per la realizzazione di interventi finalizzati al superamento delle barriere architettoniche in edifici privati. 

Il contributo deve essere richiesto entro il 1° marzo di ogni anno dalla persona interessata o da chi ne esercita la tutela e deve riferirsi a opere non ancora realizzate che eliminino ostacoli alla sua mobilità nell’immobile nel quale risiede.

Scarica la graduatoria 2022-2023.


Richiesta

Scarica i moduli e presentali come indicato di seguito.
I moduli sono distinti per anno di costruzione dell'edificio in oggetto: prima dell'11 agosto 1989 e dopo l'11 agosto 1989.
La dichiarazione sostitutiva di notorietà richiesta può essere compilata dalla persona interessata o dall'amministratore di condominio ed è finalizzata a dichiarare che nell'edificio in questione vive una persona con disabilità.

 

 

Per fissare l’appuntamento:
e-mail: PSS.UffBarrArch@comune.milano.it

È possibile recarsi all'Ufficio Contributi Barriere Architettoniche - via Sile, 8 – ingresso 3 - previo appuntamento, da richiedere:

  • tramite e-mail: PSS.UffBarrArch@comune.milano.it
  • telefonando ai numeri 02 884.64495 - 338.4901506 nei seguenti orari, dal lunedì al venerdì:
    • 9:00 - 12:00
    • 14:00 - 15:00

Per fissare l’appuntamento telefonare al numero 02 884.64495 nei seguenti orari, dal lunedì al venerdì:

  • 9:00 - 12:00
  • 14:00 - 15:00

Aggiornato il: 08/02/2024