Commercio su aree pubbliche - Mercati settimanali scoperti

PDFStampaE-mail

Dal giorno 6 Novembre aperti solo per gli operatori di generi alimentari i 94 mercati scoperti della città.



In applicazione delle disposizioni del DCPM del 03/11/2020, da venerdì 6 novembre, fino al termine di efficacia dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 4 novembre 2020, ossia il 21 novembre 2020, tutti i mercati scoperti cittadini si svolgeranno solo nella loro componente alimentare, mantenendo però invariati i giorni e gli orari di esercizio.

La scelta di limitare l’accesso ai mercati scoperti ALLA VENDITA DEI SOLI GENERI ALIMENTARI deriva dal recepimento da parte dell’Amministrazione delle indicazioni espresse dall’ultimo provvedimento emesso dal Governo per il contenimento e il contrasto alla diffusione dei contagi da Covid.

In questa fase saranno sospese le operazioni di spunta, ovvero le assegnazioni giornaliere sui posteggi temporaneamente liberi.

 

Determinazione Dirigenziale n. 8272 2020 sospensione operazioni di spunta MSS
 

Come previsto dall’Allegato 23 al DPCM, il commercio al dettaglio ambulante esercitato presso chioschi, posteggi isolati e informa itinerante è consentito per i seguenti generi merceologici: prodotti alimentari e bevande, anche la vendita di prodotti ortofrutticoli, ittici, carne, fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti, profumi e cosmetici, saponi, detersivi ed altri detergenti, biancheria, confezioni e calzature per bambini e neonati.