Mercati Settimanali Scoperti - Iniziali/Variazioni

PDFStampaE-mail

 
  • Ufficio competente


    Per avvio di nuova attività,  e variazione dell'attività (scambio posteggio, sospensione e ripresa attività) è competente Unità programmazione e gestione commercio su aree pubbliche.
     

     

  • Descrizione


    Per commercio con concessione di posteggio nel mercato si intende l'attività di vendita a mezzo banco o autonegozio di prodotti alimentari e non alimentari nei mercati settimanali scoperti.

    L'autorizzazione alla vendita sulle aree pubbliche di prodotti alimentari abilita anche alla somministrazione di alimenti e bevande, qualora l'operatore sia in possesso dei necessari requisiti.



  • Requisiti

    Requisiti soggettivi:

    • possesso dei requisiti morali previsti dall’articolo 71 del D.Lgs n. 59/2010;
     
    • assenza di pregiudiziali ai sensi della legge antimafia;

    • iscrizione alla CCIAA Registro Imprese.

    Per la vendita e somministrazione di prodotti alimentari l’operatore deve, inoltre, essere in possesso dei requisiti professionali previsti dall’articolo 71 del D.Lgs n. 59/2010.

    Le società possono nominare un preposto alla vendita e alla somministrazione.


  • Presentazione della domanda


    Nuove assegnazioni tramite bando pubblico:

    per il rilascio dell’autorizzazione occorre presentare domanda, completa dei necessari allegati, entro sessanta giorni dalla data di pubblicazione del bando pubblico che individua i posteggi disponibili nei mercati settimanali scoperti.

    Al termine dell’istruttoria, l’ufficio comunica l’assegnazione dei posteggi nei mercati.



    Per Variazioni /Comunicazioni / Richieste 

    - richiesta scambio di posteggio tra due operatori titolari di concessione di posteggio nello stesso mercato per lo stesso genere merceologico;

    - richiesta sospensione e ripresa dell’attività per il periodo massimo di un anno;

    - rilascio duplicato cartello;

    - richiesta maggiore occupazione spazio;

    - richiesta duplicato autorizzazione;

    - richiesta attestazione assenze in mercati settimanali;

    - richiesta integrazioni documentazione;

    - comunicazione variazione indirizzo;

    - cessazione posteggi;

    - autocertificazioni.

    Occorre presentare domanda completa della documentazione richiesta - vedi modelli sez. Modulistica





  • Modulistica



    Modulistica Variazioni /Comunicazioni / Richieste



    In presenza di vendita di prodotti alimentari, contestualmente al ritiro dell’autorizzazione, occorre presentare la Modello di notifica sanitaria attività alimentari/somministrazione
     


  • Riferimenti di legge


    Legge Regionale 2 febbraio 2010 n. 6
     - Testo unico delle leggi regionali in materia di commercio e fiere.


    Ordinanza orari 2013 P.G. 78193/2013 - Disciplina degli orari delle seguenti attività:
    Attività di commercio al dettaglio in sede fissa, Attività di vendita da parte di artigiani, Commercio su aree pubbliche, Attività di trattenimento e Svago, Attività di somministrazione di alimenti e bevande, Attività di acconciatore, estetista e affini, Esercizi rimessa.


    Regolamento per la disciplina del commercio sulle aree pubbliche
     - Deliberazione di Consiglio comunale n. 9 del 4 marzo 2013  e successive modificazioni ed integrazioni.



    Determinazione Dirigenziale n. 26/18 P.G. 106624 del 5/3/2018 - Mercati settimanali scoperti - Attività di recupero delle morosità COSAP per il periodo 2011- 2015 e azioni per il monitoraggio e il controllo dei pagamenti per le annualità successive.

     

    Determinazione Dirigenziale n. 68/18 P.G. 0249843 del 6/6/2018  - Disposizioni di servizio in ordine alla verifica dei pagamenti del canone OSAP in fase di subingresso sui mercati settimanali scoperti. (Elenco COSAP 2019 Subingressi)



    Determinazione Dirigenziale n. 54/19 P.G. 0175067 del 16/4/2019 - Disciplinare per l'applicazione di sanzioni amministrative accessorie per inosservanza delle procedure di assegnazione dei posteggi liberi nei mercati settimanali scoperti e dell'obbligo di mantenere un comportamento corretto verso il personale dell'amministrazione comunale addetto alle attività di controllo.


    Determinazione Dirigenziale n. 51 del 13 Maggio 2019 - Nuove disposizioni di servizio in ordine alla verifica dei pagamenti del canone osap in fase di subingresso sui mercati settimanali scoperti, posteggi extramercato, chioschi ed edicole.







  • Note


    L’autorizzazione indica i giorni, i mercati e i numeri di posteggio in cui l’operatore è autorizzato a vendere la propria merce.
    La partecipazione ai mercati settimanali scoperti in qualità di aspirante/spuntista è consentita anche ai titolari di autorizzazione per il commercio itinerante.
     
    Cartello titolare: ad ogni operatore titolare di concessione di posteggio nei mercati settimanali scoperti viene consegnato un “cartello“ identificativo del posteggio. In caso di smarrimento o furto, è possibile chiedere un duplicato.
     
    Assenze dai mercati: in caso di assenza per malattia, gravidanza o servizio militare, l’operatore è tenuto a presentare all’ufficio idonea giustificazione entro il termine di 60 giorni dall’inizio della stessa.
     
    Funghi: la vendita di funghi freschi è subordinata alla presentazione di SCIA ed è consentita solo agli operatori in possesso di attestato di riconoscimento delle specie rilasciato da ASL.
     
    Carta di esercizio/attestazione: per svolgere l’attività occorre munirsi della carta di esercizio/attestazione ai sensi dell’articolo 2 della legge regionale n. 15/2000.