D.U.C. Brera

PDFStampaE-mail

                     

 
BRERA   Arte e Cultura
centro storico di Milano               
presenza di gallerie d’arte, negozi di arredamento, boutiques, ristorazione
fascia di nicchia, alta e medio alta
bacino sovra locale, anche internazionale



 


     Brera è da sempre un quartiere di Milano conosciuto e apprezzato per la sua capacità di evocare il concetto del bello nelle sue varie declinazioni, dall’arte alla cultura, dall’arredamento alla moda, dall’ospitalità all’ambiente urbano.

Il suo potere di richiamo nei confronti dei visitatori si esercita ad una scala più ampia di quella cittadina, come dimostra l’interesse che rivolgono a questa zona i turisti italiani e stranieri.

La ricchezza delle proposte che Brera può offrire al suo pubblico di riferimento, nazionale ed internazionale, sono maturate nel corso della storia a partire dalle simbiosi tra quartiere degli artisti e l’Accademia e la Pinacoteca, lo spazio dedicato all’arte figurativa che ha finito per plasmare il quartiere di quello spirito “bohemienne” che ancora oggi le persone riconoscono come tratto distintivo e d’identità del quartiere.

Il binomio Arte & Cultura, che riveste un ruolo centrale nel differenziare questo distretto da tutti gli altri, si è gradualmente impresso della sua immagine, non solo per la funzione svolta dalle grandi Istituzioni artistiche e culturali presenti - Teatro alla Scala, Pinacoteca e Accademia - ma anche per la posizione strategica del quartiere rispetto alla costellazione di monumenti, strutture, luoghi storici del centro di Milano.

Come si può osservare dalla planimetria del posizionamento di Brera in città, il perimetro del distretto individua uno spazio urbano che si trova al centro dei luoghi dell’arte, della cultura, del tempo libero e del commercio della metropoli.