Fiere

PDFStampaE-mail

  • Ufficio competente


    Per la partecipazione alle fiere è necessario rivolgersi all' Unità Commercio su Aree Pubbliche.


  • Descrizione

    Per fiere si intendono le manifestazioni che si svolgono in occasione di particolari eventi, ricorrenze o festività.
  • Requisiti

    La partecipazione alle fiere cittadine è consentita agli operatori commerciali  muniti di autorizzazione per il commercio su aree pubbliche (commercio in forma itinerante e commercio con concessione di posteggio nel mercato).

    Solo i produttori agricoli di miele e piante possono partecipare alle fiere senza autorizzazione per il commercio su aree pubbliche.

    Alla Fiera di S. Ambrogio è consentita, inoltre, la partecipazione di artigiani e mestieranti (per mestierante si intende chi vende o espone per la vendita le proprie opere d'arte, nonchè quelle dell'ingegno a carattere creativo, comprese le proprie pubblicazioni di natura scientifica o informativa, realizzate anche su supporto informatico ai sensi dell'articolo 4, comma 2, lett. h, del D.Lgs n. 114/1998).

    Alla Fiera di S. Ambrogio possono partecipare anche le associazioni senza scopo di lucro.
  • Presentazione della domanda

    Per partecipare ad una fiera occorre presentare domanda, completa dei necessari allegati, almeno sessanta giorni prima della data di svolgimento della stessa secondo le modalità previste dal BANDO FIERE che ogni anno stabilisce il calendario delle manifestazioni e le modalità di partecipazione.

    Al termine dell'istruttoria l'ufficio comunica l'assegnazione del posteggio nella fiera. L'assegnazione del posteggio ha validità limitata ai giorni in cui si svolge la fiera e la partecipazione alla fiera è regolata con disciplinare.


    In presenza di attività commerciale di tipo alimentare soggetta alla registrazione prevista dalle vigenti norme in materia d’igiene dei prodotti alimentari occorre presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)


  • Modulistica

  • Riferimenti di legge


    D.Lgs 31 marzo 1998 n. 114 - Riforma della disciplina relativa al settore del commercio, a norma dell'articolo 4, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59 

    Legge Regionale 2 febbraio 2010 n. 6 - Testo unico delle leggi regionali in materia di commercio e fiere 


    Regolamento per la disciplina del commercio sulle aree pubbliche - Deliberazione di Consiglio comunale n. 9 del 4 marzo 2013 



     
  • Note

    L'assegnazione del posteggio è soggetta al pagamento del canone di occupazione temporanea di suolo pubblico. Tale importo varia a seconda della superficie occupata e della categoria viaria dove ha sede la fiera.

    Nella comunicazione di assegnazione del posteggio viene indicato l’importo da versare a titolo di canone e la ricevuta del versamento deve essere consegnata direttamente in fiera ai funzionari comunali o consegnata al più presto all'ufficio comunale.